venerdì 28 settembre 2012

Tecnica start Stop per l' Eiaculazione precoce



Prima fase
L’uomo gia ce sulla schiena. Lei lo accarezza e quando lui sente la tensione sessuale aumentare sino al punto che non riuscirà a trattenere l’eiaculazione, lo comunica e lei interrompe la stimolazione. Essi continua così finché alla quarta volta, lei suscita la fuoriuscita del seme. Una volta che la coppia è riuscita a portare a termine bene questo esercizio, passano a quello successivo.

Seconda fase
Come sopra (eiaculazione alla quarta volta), ma con l’ausilio di creme o lozioni che permettano di effettuare una stimolazione più intensa.
Una volta che la coppia è riuscita a portare a termine bene questo esercizio, passano a quello successivo.

Terza fase
L’uomo giace di schiena e la donna si siede sopra ed introduce il pene in vagina. La donna inizia a muoversi mentre l’uomo deve rimanere immobile. Non appena avverte che l’eiaculazione è imminente lo comunica a lei che interrompe i movimenti. Ricomincia di nuovo solo quando la tensione è diminuita e il rischio di eiaculazione è passato, e così continuano finche alla quarta volta può eiaculare.
Giunto a questo punto, la volta successiva si ripeterà il rapporto sempre con la donna sopra, ma anche l’uomo potrà muoversi e facendo in modo di eiaculare sempre alla quarta volta.

Quarta fase
Dopodiché, possono passare ad avere il coito giacendo entrambi di fianco ed infine con l’uomo che sta sopra, che è la posizione in cui è più difficile controllare l’emissione del seme.


L’intero training dura circa un mese. L’importante è di ritardare l’emissione del seme sempre alla quarta volta. Inoltre si consiglia di ripetere la tecnica start-stop anche quando si è raggiunto un buon controllo dell’eiaculazione, un paio di volte al mese.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Blog Correlati

  • Casi Clinici in Urologia - *Adenomectomia TV con calcolosi secondaria* *Penectomia parziale* *Trauma del pene senza rottura dei corpi cavernosi*
    1 settimana fa
  • PCA3 - *Uso clinico* - Ripetizione immediata o meno di biopsie prostatiche negative - decisione tra sorveglianza attiva ed intervento in pz con ...
    3 anni fa